Matteo Marsaglia in pista con SciAbile

Ci troviamo a Sauze d’Oulx, nel cuore delle valli Olimpiche, in compagnia di Matteo Marsaglia (atleta della squadra Italiana di velocità, momentaneamente ai box per recuperare dall’infortunio di settembre in allenamento in Cile) per presentarvi il Progetto SciAbile.

 

Iniziato nel 2003, grazie al supporto di BMW Italia, questo progetto si pone l’ambizioso obiettivo di avvicinare persone con diverse tipologie di disabilità allo sci e alla montagna in maniera gratuita.
Un inizio emozionate e non privo di qualche ostacolo, vide 5 maestri della Scuola Sci Sauze Project, senza esperienza ma con un grande entusiasmo, e una ventina di ragazzi con diverse disabilità, dare il via a SciAbile. Tutto funzionò per il meglio e 14 anni dopo, i maestri che lavorano al progetto sono diventati 26, tutti con anni di esperienza alle spalle e la stessa dedizione degli inizi, le ore effettuate sul campo si stanno avvicinando a quota 10000 e i ragazzi che hanno partecipato sono più di 900!
Matteo, campione di sci e di solidarietà, ha prestato più volte il suo aiuto per la raccolta fondi a sostegno di SciAbile, e chi meglio di lui che ha dedicato la sua vita a questo meraviglioso sport, può essere testimonial di quanto SciAbile sia un’occasione per assaporare la bellezza, la gioia e il senso di libertà che lo sci può offrire a tutti.

In questa speciale occasione Matteo si è offerto di sperimentare un nuovo modo di sciare e di passare una mattinata con i ragazzi di SciAbile. Nelle foto potete vederlo in azione sul dual-ski, attrezzo utilizzato per far sciare persone che hanno un deficit motorio, portato dal maestro Andrea Gamba. Insieme a lui il piccolo Giacomo, Chiara e Carolina con i maestri Gianni Gros, Oscar Bouvet e Giorgio Albis. A supervisionare la giornata Davide Gros, cresciuto all’interno del progetto SciAbile ed oggi responsabile tecnico della squadra Italiana di sci alpino paralimpico, di rientro dai mondiali di Tarviso, dove con i suoi ragazzi Bertagnoli e Casal ha fatto il pieno di medaglie. (bronzo in SuperG, oro in combinata per finire con l’ argento in Gigante).
Ecco le impressioni a caldo di Matteo:


è nato tutto da una battuta fatta dopo il mio infortunio con gli amici Giulia
e Andrea, "eh...mi sa che quest'inverno l'unico modo per fare due piste è se mi
ci portate voi..." detto fatto!!
Ho voluto provare questa esperienza per tornare a scivolare in qualche modo
sulla neve che mi manca tanto, ma soprattutto l'ho voluto fare per dare più
visibilità possibile agli amici di SciAbile e al loro splendido progetto.
È stata una bellissima esperienza, ha fatto provare a me, che è solo qualche
mese che sono lontano dalle piste, sensazioni fantastiche! Pensate l'emozione
che può provocare in questi ragazzi meno fortunati di noi che su una pista da
sci non ci avevano mai messo piede, e sensazioni del genere non le avevano mai
potute provare prima...vedere gli occhi pieni di gioia di Giacomino, Chiara e
Carolina dopo ogni discesa oggi mi ha davvero riempito il cuore. Il progetto
SciAbile è qualcosa di straordinario, sosteniamolo!!

Ultima modifica il Mercoledì, 15 Marzo 2017 15:23
Faure Andrea

Andiamo a sciare ragazzi?

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Contattaci

  • home SciAbile Onlus
  • phone +39 0122-850654
  • mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • map Piazza Assietta 4 - 10050 - Sauze d'Oulx
  • info C.F.96035030012
  • info IBAN: IT08U0335901600100000139881

Seguici

Dove siamo

Seguici su Facebook